Quali sono le migliori marche di oli da bagno?

Abbiamo bisogno di una piccola pausa di relax dopo una giornata dura? Vogliamo la giusta carica per affrontare una giornata difficile? Possiamo ottenere entrambi i risultati sfruttando gli oli da bagno. Possiamo aggiungere questi estratti all’acqua del nostro bagno, e avere gli effetti prima citati. Ce ne sono davvero di tutti i tipi, e sceglierne uno spesso è difficile. Sono perfetti da tenere in bagno, in “caso di emergenza”! Sono poi un’ottima idea regalo, soprattutto per tutte quelle donne (o uomini) che amano concedersi un momento rilassante – specie nei periodi più stressanti.

Usarli è semplicissimo, a prova di inesperto. E se non abbiamo la vasca? Esistono anche degli oli che sono perfetti per la doccia. Può sembrare un controsenso, ma in realtà sono prodotti molto gettonati. Usarli poi è semplice: avremo bisogno di una ciotola e del bagnoschiuma. Dobbiamo versare quest’ultimo all’interno della ciotola, assicurandoci di metterne la giusta quantità (senza eccedere e neanche lesinare). A questo composto aggiungeremo due o tre gocce dell’olio che abbiamo scelto. Mescoliamo bene, e applichiamolo sul corpo. Grazie al bagnoschiuma e all’olio saremo avvolti da una schiuma morbida e vellutata, dal profumo intenso e coinvolgente. Il risultato sarà ottimale, come quello raggiunto con un bagno.

Se vogliamo scegliere un prodotto di qualità è bene acquistarne uno di marca. Non ce ne sono poche che producono tale articolo! Tra le più famose e richieste troviamo L’erbolario, la Aveeno, la Spitzner, la Dermon, la Kneipp. I prodotti di tali marchi sono davvero di buona qualità. rendono la pelle liscia e setosa, oltre che profumata e idratata. Si dissolvono subito nell’acqua, e vengono assorbiti in maniera ottimale dalla pelle. Si possono usare con ogni tipo di pelle, anche con quella mista o grassa: gli oli infatti non ungono la pelle, e non chiudono i pori!

Ci sono oli da bagno appartenenti a ogni fascia di prezzo. Diciamo che in linea di massima non si tratta mai di articoli particolarmente esosi e costosi. Se poi intendiamo risparmiare qualcosa possiamo pensare di acquistare gli oli su internet – appoggiandoci a e-commerce come Amazon per esempio.

Ulteriori informazioni in merito si possono trovare qui.